Eleaml


1848-1861

Il crollo del Reame delle Due Sicilie

“I memorandi avvenimenti del reame delle due Sicilie, e precipuamente quelli compiutisi oltre il Faro da aprile 1860 a marzo 1861 prodromi funesti dei disastri che hanno abbattuto la indipendenza autonomica di un popolo di dieci milioni ed una splendida monarchici di dieci secoli, richiamano la seria considerazione dell'universale.

Tra le cozzanti opinioni, e il micidiale antagonismo dei partiti, non vi è chi non abbia premura di conoscere i fatti sotto il vero loro aspetto per giudicarne senza preoccupazione. La curiosità e l'interesse nascono in vista delle gravi conseguenze, che i tristi casi hanno quivi prodotte, e non mancheranno anche altrove di produrre.”

Profetiche parole, queste, scritte in un testo di persona bene informata, da cui non si può prescindere se si vuole affrontare lo studio del crollo del reame delle Due Sicilie:  “CRONACA  DEGLI AVVENIMENTI DI SICILIA - Da' 4 aprile a' principii d'agosto 1860 con l'aggiunta de' fatti posteriori fino a marzo 1861 - Estratta da documenti, Italia, 1863”.

Rileggendo gli avvenimenti col senno del poi non ci sembra peregrina la tesi di Galasso, espressa in un articolo del 2016 sul Corriere della Sera, nel quale sosteneva che la unificazione del Regno di Napoli e del Regno di Sicilia fosse stato un errore rendendolo più precari sia lo stesso regno che la monarchia.

Se ripensiamo al ruolo della Sicilia, alle mire britanniche sull’isola, alla opposizione permanente che fece nei confronti di Napoli ed all’aiuto dato a Garibaldi non solo dalle classi dirigenti siciliane, dobbiamo riconoscere che in effetti con la nascita delle Due Sicilie iniziò la dissoluzione del regno meridionale, sia peninsulare che insulare – l’Inghilterra non si oppose a tale unificazione*, ma intanto si era impadronita di Malta e se la teneva ben stretta.

Non consola certo il fatto che tale opposizione dopo la illusione garibaldina si rivoltò contro i Savoia che fecero peggio dei Borbone per mantenere il dominio sulla Sicilia – basti pensare alle rivolte di Adernò, Paternò, Biancavilla, Sciacca, Mezzagno, Mezzojuso, Mazara del Vallo, Catania, Messina, Girgenti, Licata, Canicattì, Alcamo, Castellammare del Golfo.

Zenone di Elea - Luglio 2018

* Tale unificazione costò ben otto milioni di franchi, due milioni andarono a Metternich e ben sei milioni di franchi a Talleyrand.


1859

Le Due Sicilie - i confini
Two Letters to the Earl of Aberdeen di William Ewart Gladstone (XIV Edizione,  Londra 1859)
La sollevazione degli Svizzeri del 7 Luglio 1859 (IL DIAVOLETTO - Trieste)
La sollevazione degli Svizzeri del 7 Luglio 1859 (L’ECO DI FIUME)
Great Britain Paper Correspondence Despatch relating to the Southern of Italy
British and Foreign State Papers - Correspondence between Great Britain and Sicily
1859 Cenno storico su Ferdinando II re del Regno Due Sicilie
Le radici della disfatta - Una analisi della catastrofe del 1860 - Due Sicilie - Luglio 2000 n 4
La supplica al Re delle Due Sicilie di Cavour, Balbo e decine di altri
Le due Sicilie e la guerra di Crimea di Angelo D'Ambra
Le Due Sicilie prima dell’unità Giuseppe Ressa
Il decennio orribile delle Due Sicilie (1850-1860)
Le Roi de Naples et l'indépendance italienne, 1859

1860

Cronaca degli avvenimenti di Sicilia estratta da documenti - Da' 4 aprile a' principii d'agosto 1860
Il dominio dei Borboni in Sicilia dal 1830 al 1861 di Francesco Guardione
Gli avvenimenti d’Italia del 1860 - cronache politico-militari dall’occupazione della Sicilia in poi
La spedizione dei mille memorie documentate a cura di Pietro Fauché di Giambattista Fauché
I sessantacinque giorni della rivoluzione di Palermo nell’anno 1860
La spedizione di Garibaldi in Sicilia memorie di un volontario per Giuseppe Capuzzi 
L’autodifesa del generale Ruiz De Ballesteros per taluni fatti militari del 1860
Il Pungolo – domenica 21 ottobre 1860 Ferrovia Italica Meridionale Al Dittatore Garibaldi
La poverella di Casamari racconto storico del 1860 e 1861 (Civiltà Cattolica)
Decreto del Dittatore, che concedo ai signori Adami e Lemmi la costruzione delle Ferrovie della Italia Meridionale
Collezione delle leggi e dei decreti emanati durante il periodo della dittatura nelle provincie napoletane anno 1860.
Spunta la prova a Londra: Garibaldi prese Napoli coi maneggi degli inglesi di Eugenio Di Rienzo
L’oro di Garibaldi in piastre turche? di Zenone di Elea
Trame d'oriente. Cavour e la legazione di Costantinopoli di Zenone di Elea
Il Brigantaggio nel Distretto di Nola 1860-1868 Il Plebiscito e la rivolta... di Angelo D'Ambra
L'Italia militare rassegna mensile Anno I. volume primo Puntata 3a - Giugno 1864
Il colonnello Ferdinando Beneventano del Bosco di Fernando Mainenti
L'eccidio di Bronte del 1860 Ad opera ddi Nino Bixio di Fernando Mainenti
Quando si fece l’Italia e si disfece il Sud (1860-1870) di Zenone di Elea
Il primo scandalo toscopadano: le ferrovie meridionali di Zenone di Elea
La conquista del mezzogiorno d’Italia di Nunzio Miccoli
Soldati napolitani a Fenestrelle (1860-1867)
Pagine di Storia di Sicilia di Fara Misuraca
Patto con i picciotti, pur di scacciare il re di Gigi Di Fiore
Dai Borbone a Garibaldi via Cavour Ma non chiamatelo trasformismo di Giordano Bruno Guerri
Spedizione dei mille? ...se credete ancora alle favolette!
Gli attentati alla vita di Garibaldi di G. Stiavelli
Dalle bonache alle cosche di Zenone di Elea

1861

Il 13 febbraio 1861 a Gaeta finivano tragicamente la libertà e l’indipendenza dell’antico e prospero Regno del Sud (Roberto Maria Selvaggi)
Gaeta l’ultimo giorno dell’indipendenza del sud Italia di Massimo Calabrese
Le stragi di Pontelandolfo e Casalduni - Periodico DueSicilie - Numero 06 2005
La civiltà cattolica - Anno Duodecimo - Serie IV, vol. XI. 29 agosto 1861
La guerra civile nel regno delle due Sicilie - Civiltà Cattolica - Anno Duodecimo - 1861



Questione napoletana, brigantaggio e mitologia patriottarda antimeridionale























vai su









Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica.
Eleaml viene aggiornato secondo la disponibilità del materiale e del Webm@ster.